[Chiudi]

News e Comunicati Stampa dal Gruppo SNIA

Data

2009-05-13 

Titolo

Comunicato Stampa 13 Maggio 2009 

News

Nuova pagina 1

COMUNICATO STAMPA

Snia S.p.A.:

Il Consiglio di Amministrazione approva

il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2009

Milano, 13 maggio 2009 – Il Consiglio di Amministrazione di Snia S.p.A., riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Giorgio Barosco, ha esaminato e approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2009.

Il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2009 del Gruppo Snia è stato redatto facendo riferimento a un differente perimetro di consolidamento rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio 2008, ossia escludendo le società poste in liquidazione e le società da queste partecipate. Tale scelta è stata fatta alla luce della difficoltà, da parte delle società stesse, di disporre di dati validi al fine del consolidamento nel bilancio del Gruppo Snia. Inoltre, si è proceduto al solo consolidamento dei dati economici, in quanto il Bilancio consolidato 2008 del Gruppo Snia, per le vicende legate alla liquidazione di alcune società controllate e partecipate e alla definizione delle relative problematiche ambientali è, alla data odierna, ancora in corso di definizione.

Inoltre, non è stato possibile redigere un pro forma relativo al primo trimestre dell’esercizio 2009 al fine di consentire un confronto omogeneo con i risultati conseguiti nello stesso periodo del 2008, dal momento che la Relazione trimestrale del Gruppo al 31 marzo 2008 era stata redatta con il Bilancio 2007 ancora in corso di formazione. In particolare, non erano ancora stati recepiti gli effetti della valutazione dell’acquisizione del gruppo Undesa ai sensi dell’IFRS 3, in quanto la Società si era avvalsa della facoltà di computare provvisoriamente, a valori contabili, l’aggregazione con il gruppo Undesa.

I Ricavi Netti Consolidati del primo trimestre 2009 ammontano a 10,6 milioni di euro, con un Margine Operativo Lordo (EBITDA*) negativo per 0,9 milioni di euro e un Risultato Operativo (EBIT) negativo per 1,4 milioni di euro. Sul risultato hanno inciso, oltre ai costi della gestione ordinaria, la performance di Union Derivan S.A., positiva ma inferiore a quella realizzata nell’analogo periodo del 2008, a seguito sia della contrazione del mercato di riferimento sia della chiusura e del trasferimento dello stabilimento di Viladecans (Barcellona) presso quello di Zuera (Saragozza). Anche la società controllata M.V.V. Meccanico Vittorio Veneto S.r.l. ha conseguito risultati positivi ma inferiori rispetto all’analogo periodo del 2008, per effetto della contrazione del mercato di riferimento.

Il Risultato Netto del Gruppo Snia nel primo trimestre dell’esercizio 2009 evidenzia un utile pari a 1,8 milioni di euro. Tale risultato ha beneficiato di proventi non ricorrenti per 3,7 milioni di euro derivanti dall’incasso, a titolo definitivo da parte della controllata Immobiliare Snia s.r.l., della cauzione versata da Varedo Sud S.r.l. a seguito del mancato rogito relativo alla vendita del complesso immobiliare di Varedo (MI), inizialmente previsto entro il 31 marzo 2009.

L’Indebitamento Finanziario Netto del Gruppo Snia al 31 marzo 2009 ammonta a 22,6 milioni di euro, rispetto ad un indebitamento al 31 dicembre 2008 pari a 21,1 milioni di euro.

La messa in liquidazione di Caffaro Chimica S.r.l. ha comportato, per Snia S.p.A., rischi di regresso per un ammontare pari a 14,9 milioni di euro, per effetto di garanzie rilasciate in precedenza ad alcuni fornitori della stessa Caffaro Chimica. Dal punto di vista economico, tali oneri saranno oggetto di apposito stanziamento nel Bilancio 2008, a oggi in corso di redazione.

Snia S.p.A. tiene anche in considerazione il rischio derivante dalla messa in liquidazione di Caffaro S.r.l. per il pagamento di debiti il cui ammontare stimato, al 31 marzo 2009, è pari a circa 15 milioni di euro.

Si riportano qui di seguito i prospetti relativi al Conto Economico Consolidato e ai Dati Finanziari del Gruppo.

Vedi imm. n° 1

Vedi imm. n° 2

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Angelo Migotti, dichiara ai sensi dell’articolo 154–bis, comma 2, del D. Lgs. n. 58/1998 (“Testo Unico della Finanza”) che l’informativa contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

***

Il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2009 verrà messo a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede sociale e Borsa Italiana S.p.A. e sarà inoltre consultabile nella sezione Investor Relations del sito internet della Società www.snia.it nei termini di legge.

***

***


* L’EBITDA è rappresentato dal risultato operativo al lordo degli ammortamenti. L’EBITDA è una misura definita ed utilizzata dal Gruppo per monitorare e valutare l’andamento operativo del Gruppo, ma non è definita nell’ambito dagli IFRS; pertanto non deve essere considerata una misura alternativa per la valutazione dell’andamento del risultato operativo del Gruppo. La Società ritiene che l’EBITDA sia un importante parametro per la misurazione della performance del Gruppo in quanto permette di analizzare la marginalità dello stesso eliminando gli effetti derivanti da elementi economici non ricorrenti. Poiché l’EBITDA non è una misura la cui determinazione è regolamentata dai principi contabili di riferimento per la predisposizione dei bilanci consolidati del Gruppo, il criterio applicato per la determinazione dell’EBITDA potrebbe non essere omogeneo con quello adottato da altri gruppi, e pertanto potrebbe non essere comparabile.